Iscriviti alla newsletter
Gentile dottore ho 53 anni e soffro in maniera sempre pi frequente di emicranie precedute da auree visive, purtroppo molto invalidanti sia per il grado di dolore che per la ravvicinata presenza.. ,ad esempio l'aurea si presentata ieri sera da allora avr avuta pochissime ore di tregua, questa sera ricominciato il tutto sempre con aurea. L'emisfero maggiormente il sx ma non escluso il dx ...come stasera. Cosa posso fare sono stanca di trottare da 3/4 neurologi,triptani che nn fanno effetto e infine antidepressivi abbandonati dopo qualche giorno x gli effetti collaterali... Esiste qualche terapia davvero efficace che possa aiutarci contro questo tremendo dolore? Grazie aspetto una sua speranza!
Domanda posta da: Fulvia





Rispondi, per rispondere devi digitare l'email che hai utilizzato per porre la domanda.
Email
Risposta