Iscriviti alla newsletter

 Articoli e novità



In Italia 4 mln di persone sono affette da stress da lavoro

20/04/2011

Venti milioni di euro: è questo in Europa il costo per curare i disturbi legati allo stress da lavoro. Di questo argomento si è parlato oggi, nell'Aula Magna del Rettorato dell'Università degli Studi di Firenze, per la giornata di studio intitolata “gli adempimenti normativi, i soggetti e le professionalità coinvolti nel processo di valutazione dello Stress Lavoro Correlato” organizzata da Ordine degli Psicologi della Toscana e dall'Associazione AGI, Avvocati Giuslavoristi Italiani. I fattori di stress in questo ambito sono in particolare: i carichi e ritmi di lavoro, gli orari e turni, i percorsi di carriera, ma anche i conflitti con i colleghi. A soffrire di Stress da lavoro correlato (SLC) in Italia sono circa 4 milioni di persone (fonte Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro), un fenomeno di grande entità e, probabilmente in espansione. Per questo l'Ordine degli Psicologi della Toscana e dei giuslavoristi hanno voluto organizzare questo momento di confronto, al quale hanno partecipato psicologi, tra i quali il presidente dell'Ordine degli Psicologi della Toscana Sandra Vannoni giuslavoristi, trai quali anche il presidente di Andrea Del Re e esponenti del mondo sindacale.




  

 GOCCE N. 3


STRESS & ANSIA
Flacone con
contagocce da 50 ml
Impiego: 20 – 40 gtt
tre volte al giorno
prezzo al pubblico 15,00€

GOCCE N. 3 STATI D’ANSIA
Luppolo: inflorescenze 40%
Salice bianco: corteccia 20%
Tiglio: fiori e foglie 20%
Cimicifuga: rizoma 20%







 LINK UTILI


www.bellezzasalute.it categoria Alimentazione


Pagamenti accettati e sicuri.
STRESS & ANSIA
Erbavoglio Production srl - C.so Cavour 27/A - 25121 Brescia - Tel. +39 030 2165911 - info@stresseansia.it
C.F./P.IVA 03518900174 | Reg. Impr. Brescia 03518900174 - REA 411934

PRIVACY POLICY | CONDIZIONI DI VENDITA, DIRITTO DI RECESSO E TEMPI DI CONSEGNA DELLA MERCE

Sito internet realizzato da www.internetsol.it

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante! Leggere le informazioni relative al servizio di fitovigilanza http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/index.htm, le interazioni tra erbe e piante http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/interazioni/, le piante di cui si ritiene contro-indicazione assoluta all'impiego, le famiglie di piante pericolose o vietate e altre informazioni.