Iscriviti alla newsletter

 Articoli e novità



Salute: pecorino e funghi, ecco i cibi calma-nervi

15/10/2011

Un pranzo anti-stress? Spazio alla pasta di farina integrale, orata con zucchine, un contorno di funghi, e, perché no, anche un buon pezzo di pecorino romano. E' la lista della spesa per chi vuole ridurre ansia e stress grazie al triptofano, sostanza che calma il nervosismo, al centro di un'indagine dall'italiano Luca Passamonti del Cnr di Catanzaro e pubblicata sulla rivista Biological Psychiatry.

Saltare i pasti non fa bene, perché riduce la quantità della serotonina, un ormone che rilassa, mentre i cibi con triptofano, aminoacido che stimola la produzione di serotonina, riducono nervosismo e aggressività.Quindi meglio non fare mancare dalla propria dieta prodotti come funghi coltivati, pappa reale e mandorle ma anche bieta cruda, uova, spinaci crudi, cioccolato, noci, latte, fagiolini, farina di grano integrale, crescenza, zucchine, orata, agnello, tacchino e pecorino romano.


Fonte: http://salute24.ilsole24ore.com/articles/13558-salute-pecorino-e-funghi-ecco-i-cibi-calma-nervi






  

 GOCCE N. 3


STRESS & ANSIA
Flacone con
contagocce da 50 ml
Impiego: 20 – 40 gtt
tre volte al giorno
prezzo al pubblico 15,00€

GOCCE N. 3 STATI D’ANSIA
Luppolo: inflorescenze 40%
Salice bianco: corteccia 20%
Tiglio: fiori e foglie 20%
Cimicifuga: rizoma 20%







 LINK UTILI


www.bellezzasalute.it categoria Alimentazione


Pagamenti accettati e sicuri.
STRESS & ANSIA
Erbavoglio Production srl - C.so Cavour 27/A - 25121 Brescia - Tel. +39 030 2165911 - info@stresseansia.it
C.F./P.IVA 03518900174 | Reg. Impr. Brescia 03518900174 - REA 411934

PRIVACY POLICY | CONDIZIONI DI VENDITA, DIRITTO DI RECESSO E TEMPI DI CONSEGNA DELLA MERCE

Sito internet realizzato da www.internetsol.it

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante! Leggere le informazioni relative al servizio di fitovigilanza http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/index.htm, le interazioni tra erbe e piante http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/interazioni/, le piante di cui si ritiene contro-indicazione assoluta all'impiego, le famiglie di piante pericolose o vietate e altre informazioni.