Iscriviti alla newsletter

 Articoli e novità



SCOPERTO L'"INTERRUTTORE GENETICO" DELLA SVEGLIA MATTUTINA

25/10/2011

(AGI) - New York, 30 set. - Un team di ricercatori del Salk Institute for Biological Studies ha identificato un gene responsabile dell'avvio dell'orologio biologico dal suo stato di riposo. La scoperta di questo nuovo gene e del meccanismo responsabile dell'avvio del ciclo diurno potrebbe aiutare a spiegare le basi genetiche di malattie come l'insonnia o l'invecchiamento cronico e quindi condurre alla messa a punto di nuove strategie terapeutiche. "Il corpo e' essenzialmente una collezione di orologi", ha detto Satchindananda Panda, docente del Salk's Regulatory Biology Laboratory, che ha condotto la ricerca insieme al collega Luciano Di Tacchio.
  "Gia' conoscevamo quale fosse il meccanismo che ci induce a rilassare il nostro metabolismo nel corso della notte, ma non sapevamo ancora cosa lo riattiva al mattino. Ora che lo abbiamo scoperto, possiamo esplorare piu' a fondo eventuali malfunzionamenti dei nostri orologi biologici, frequenti soprattutto nei piu' anziani". I ricercatori del Salk e alcuni loro collaboratori della McGill University e dell'Albert Einstein College of Medicine hanno descritto, in un articolo pubblicato su Science, il funzionamento del gene KDM5A, il quale codifica per una proteina, JARID1a, che funge da interruttore di attivazione del circuito biochimico che dirige il nostro ritmo circadiano. La scoperta del ruolo di questo gene riempie un anello mancante nei meccanismi molecolari che controllano il nostro quotidiano ciclo sonno-veglia. Attraverso lo studio dei meccanismi genetici alla base dei ritmi circadiani nelle cellule umane, nel topo e nei moscerini della frutta, i ricercatori hanno scoperto che JARID1a era necessaria per avviare il ciclo metabolico normale, sia a livello cellulare sia in termini di comportamento quotidiano dell'organismo. Ora che gli scienziati hanno capito 'perche' ci svegliamo' ogni giorno, possono esplorare il ruolo di JARID1a in disturbi del sonno e in diverse malattie croniche, utilizzandolo potenzialmente come bersaglio per lo sviluppo di nuovi farmaci. "Ora che abbiamo identificato JARID1a come fattore chiave nell'attivazione del nostro ciclo diurno, abbiamo una nuova strada da esplorare nella comprensione di molti aspetti sinora sconosciuti nelle persone con problemi nei ritmi circadiani e possiamo magari trovare nuovi modi per aiutarli", ha concluso Panda.


Fonte: www.agi.it





  

 GOCCE N. 3


STRESS & ANSIA
Flacone con
contagocce da 50 ml
Impiego: 20 – 40 gtt
tre volte al giorno
prezzo al pubblico 15,00€

GOCCE N. 3 STATI D’ANSIA
Luppolo: inflorescenze 40%
Salice bianco: corteccia 20%
Tiglio: fiori e foglie 20%
Cimicifuga: rizoma 20%







 LINK UTILI


www.bellezzasalute.it categoria Alimentazione


Pagamenti accettati e sicuri.
STRESS & ANSIA
Erbavoglio Production srl - C.so Cavour 27/A - 25121 Brescia - Tel. +39 030 2165911 - info@stresseansia.it
C.F./P.IVA 03518900174 | Reg. Impr. Brescia 03518900174 - REA 411934

PRIVACY POLICY | CONDIZIONI DI VENDITA, DIRITTO DI RECESSO E TEMPI DI CONSEGNA DELLA MERCE

Sito internet realizzato da www.internetsol.it

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante! Leggere le informazioni relative al servizio di fitovigilanza http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/index.htm, le interazioni tra erbe e piante http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/interazioni/, le piante di cui si ritiene contro-indicazione assoluta all'impiego, le famiglie di piante pericolose o vietate e altre informazioni.