Iscriviti alla newsletter

 Articoli e novità



Una dieta ricca di alimenti molto elaborati e di grassi aumenta il rischio di depressione

20/11/2011

Tenendo sotto mani i dati che riguardano l’obesità, non c’è da stare molto tranquilli. Il tutto si riflette sul tanto discusso cibo spazzatura; prima di tutto è bene ribadire la solita notizia, secondo la quale il junk food crea dipendenza, ed ora c’è dell’altro. Vi dico solo una parola: depressione. Praticamente è come trovarsi di fronte alla droga: più ne mangi e consumi, e più ne vorresti mangiare e bere.

 

A causare depressione sarebbe la scarsa presenza di antiossidanti contenuti all’interno; chi segue un'alimentazione ricca di dessert e cibi grassi ha il 60% di probabilità in più di andare incontro a periodi di depressione soprattutto se confrontato con coloro che invece mangiano più pesce, frutta e verdura. Lo dicono gli scienziati londinesi! Sono numerosi i fattori che contribuiscono all’insorgenza della depressione, ma l'alimentazione sembra influire in modo importante sulla chimica del corpo umano.

 

Un ricercatore spiega che la forte quantità di antiossidanti contenuta nei vegetali e nella frutta sembra avere effetti protettivi per previre la depressione. Mangiare grandi quantità di pesce rifornisce il corpo umano di acidi grassi, elementi moltoi efficaci nella prevenzione e cura della depressione.






  

 GOCCE N. 3


STRESS & ANSIA
Flacone con
contagocce da 50 ml
Impiego: 20 – 40 gtt
tre volte al giorno
prezzo al pubblico 15,00€

GOCCE N. 3 STATI D’ANSIA
Luppolo: inflorescenze 40%
Salice bianco: corteccia 20%
Tiglio: fiori e foglie 20%
Cimicifuga: rizoma 20%







 LINK UTILI


www.bellezzasalute.it categoria Alimentazione


Pagamenti accettati e sicuri.
STRESS & ANSIA
Erbavoglio Production srl - C.so Cavour 27/A - 25121 Brescia - Tel. +39 030 2165911 - info@stresseansia.it
C.F./P.IVA 03518900174 | Reg. Impr. Brescia 03518900174 - REA 411934

PRIVACY POLICY | CONDIZIONI DI VENDITA, DIRITTO DI RECESSO E TEMPI DI CONSEGNA DELLA MERCE

Sito internet realizzato da www.internetsol.it

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante! Leggere le informazioni relative al servizio di fitovigilanza http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/index.htm, le interazioni tra erbe e piante http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/interazioni/, le piante di cui si ritiene contro-indicazione assoluta all'impiego, le famiglie di piante pericolose o vietate e altre informazioni.