Iscriviti alla newsletter

 Gocce Stress & Ansia



Alla base della Floriterapia o l'uso dei fiori di Bach c' è il principio secondo il quale nella cura di una persona, devono essere prese in considerazione principalmente la prevenzione e la conoscenza dei disturbi psicologici, i quali determinerebbero la sintomatologia.


Dietro ogni disturbo fisico ci sarebbe, secondo i sostenitori del metodo, quello che viene chiamato "fiume di energia", originato a livello psicologico (come nel caso della rabbia, che viene scaricata in modi e zone del corpo differenti); pertanto, ad ogni disturbo psicosomatico, provocato dallo sfogo della cosiddetta "energia", corrisponderebbe, a monte, un ben preciso disturbo emotivo.


Furono scoperti fra il 1926 ed il 1934 dal Dott. Edward Bach, che elaborò una teoria secondo cui l’uomo è considerato in modo tridimensionale, una totalità integrata di tre livelli strutturali: mentale, emozionale-spirituale, e fisico.


Grazie alla capacità di sprigionare “energie”, i fiori di Bach hanno la capacità di agire direttamente sul nostro sistema energetico con un processo naturale, favorendo la comunicazione col nostro senso spirituale, inondando la nostra spiritualità con le virtù di cui abbiamo bisogno e purificando le alterazioni caratteriali che sono all’origine delle nostre sofferenze. La loro azione è rivolta al sistema nervoso.


Un termine moderno per definire questo concetto è “somatizzazione”, la malattia è la somatizzazione fisica di un disagio emotivo.


Ad esempio, la rabbia, quando è trattenuta e non espressa, può essere scaricata a livello fisico in vari modi: acidità di stomaco, problemi digestivi, cefalee, bruxismo (il digrignare i denti), dolori muscolari, rigidità.


In queste situazioni, se si cura solamente il sintomo, il sollievo che se ne otterrà sarà solo momentaneo perché non vengono rimosse le cause profonde che lo hanno generato.


Del resto, anche la medicina moderna riconosce che lo Stress e i sentimenti negativi hanno un’influenza diretta sul Sistema Immunitario.


L'organismo ha caratteristiche sue proprie dette anche “campo vibrazionale” che si muovono con l'energia propria o di altri esseri. Per comprendere il significato di vibrazione bisogna considerare che l’organismo umano è formato da cellule, quindi da molecole e scendendo ancora nel più piccolo da atomi.

L’atomo, che è la particella fondamentale della materia, è costituito secondo la fisica quantistica sia da materia che da energia.


Questa energia viene naturalmente assorbita e trasmessa attraverso radiazioni elettromagnetiche che hanno una frequenza, una vibrazione.


Il corpo umano, dunque, emette ed assorbe energia, “vibrazioni”.

La depressione e i disturbi dell’umore melanconico


I disturbi dall’umor melanconico, visto come attributo metafisico a priori del mentale attraverso cui vengono filtrate tutte le manifestazioni della psiche, si caratterizzano dall’oscillare perennemente secondo polarità estreme quali l’ottimismo e il pessimismo: ovvero come variabilità di flusso dell’umor melanconico inteso come percezione sottile sui fatti contingenti il vissuto oggettivo rispetto alla realtà soggettiva dell’individuo: ovvero come sub condizione percettiva che influenza la capacità di discernimento critico dell’individuo. Percezione sottili connessa all’umor melanconico non come disturbo legato ai neurotrasmettitori, ma come variabilità di flusso della melanconia per cui l’individuo si trova svantaggiato rispetto a condizioni di vulnerabilità sotto il profilo di risposta attiva della psiche.


I disturbi legati alla variabilità di flusso dell’umor melanconico, nei termini su indicati, tendono a portare l’individuo verso una mancanza di autostima per cui interpretano gli accadimenti come se non ci fossero vie di scampo. Ovvero hanno la percezione di trovarsi di fronte a situazioni immutabili di sub condizione a posteriori causa occulta di tutta un serie di manifestazioni psichiche come insonnia, ansia, irritabilità, paure immotivate, crisi di panico, ecc, nelle quali si nascondono.


Di conseguenza l’uso delle piante officinale secondo la tradizione erboristica, diversamente da un ricorso a sostanze che interferiscono sui neurotrasmettitori, tende a riequilibrare i suddetti flussi in modo da ristabilire la necessaria serenità in modo che l’individuo riacquisti capacità di risposta attiva della psiche.


Motivo questo per il quale i prodotti erboristici, oltre a contenere erbe che aiutano a ritrovare la serenità della mente, ne contengono altre in sostegno al fisiologico benessere ed all'equilibrio vibrazionale dell'organismo..


 GOCCE STRESS & ANSIA n°1 DISTURBI DEL SONNO E SOGNI ANGOSCIANTI



 PREZZO DI LISTINO: 15.00
Quantità DA Quantità A PREZZO Cad.
1 3 15.00 €
4 oltre 14.00 €
Quantità:


 GOCCE STRESS & ANSIA n°2 STRESS COGNITIVO E VUOTI DI MEMORIA



 PREZZO DI LISTINO: 15.00
Quantità DA Quantità A PREZZO Cad.
1 3 15.00 €
4 oltre 14.00 €
Quantità:


 Gocce n. 3 - stati d'ansia



 PREZZO DI LISTINO: 15.00
Quantità DA Quantità A PREZZO Cad.
1 2 15.00 €
3 oltre 13.50 €
Quantità:


 GOCCE STRESS & ANSIA n°4 INSICUREZZA E SFIDUCIA DI SE’



 PREZZO DI LISTINO: 15.00
Quantità DA Quantità A PREZZO Cad.
1 3 15.00 €
4 oltre 14.00 €
Quantità:


 GOCCE STRESS & ANSIA n°5 INSODDISFAZIONE E PERDITA DI PIACERE



 PREZZO DI LISTINO: 15.00
Quantità DA Quantità A PREZZO Cad.
1 3 15.00 €
4 oltre 14.00 €
Quantità:




Pagamenti accettati e sicuri.
STRESS & ANSIA
Erbavoglio Production srl - C.so Cavour 27/A - 25121 Brescia - Tel. +39 030 2165911 - info@stresseansia.it
C.F./P.IVA 03518900174 | Reg. Impr. Brescia 03518900174 - REA 411934

PRIVACY POLICY | CONDIZIONI DI VENDITA, DIRITTO DI RECESSO E TEMPI DI CONSEGNA DELLA MERCE

Sito internet realizzato da www.internetsol.it

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante! Leggere le informazioni relative al servizio di fitovigilanza http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/index.htm, le interazioni tra erbe e piante http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/interazioni/, le piante di cui si ritiene contro-indicazione assoluta all'impiego, le famiglie di piante pericolose o vietate e altre informazioni.